Home / ARCHIVIO EVENTI / ARCHIVIO STORICO, PROROGATA FINO AL 29 SETTEMBRE LA MOSTRA SUL “MIRACOLO ECONOMICO”fino al 29 settembre 17

ARCHIVIO STORICO, PROROGATA FINO AL 29 SETTEMBRE LA MOSTRA SUL “MIRACOLO ECONOMICO”fino al 29 settembre 17

Per il grande successo di visitatori dei mesi scorsi, la mostra “Torino rinasce. Gli anni del miracolo economico” è stata prorogata fino al 29 settembre all’Archivio Storico della Città di Torino in via Barbaroux.

 

L’esposizione offre con oltre 250 pezzi esposti (fotografie, documenti, manifesti, riviste e oggetti di diversa natura) uno spaccato di quei cambiamenti epocali con tutte le loro contraddizioni, a partire dalle grandi trasformazioni urbanistiche legate alla crescita industriale e dal fenomeno dell’immigrazione di massa che Torino ha vissuto.

I mutamenti sociali della città in trasformazione si riflettono su ogni aspetto della vita: le tradizionali forme del commercio, la pubblicità e i trasporti vengono rivoluzionati; nuove forme di sociabilità e gli stessi riti religiosi mutano profondamente contaminando le tradizioni locali con quelle provenienti dai luoghi d’origine degli immigrati.

 

Venerdì 15 settembre, in occasione de La Notte degli Archivi, la mostra aprirà anche alla sera dalle ore 19.00 alle 23.00 con un programma di eventi collaterali. Alle 19.30: dibattiti e proiezione di filmati sugli anni del miracolo economico; alle 21.15: nell’ambito di “MITO-SettembreMusica” concerto «La Fanfare» con musiche di Dukas, Telemann, Verdi e Mascagni; alle 22.00: uno scrittore (il nome sarà svelato il 5 settembre nel corso della conferenza stampa di presentazione) parlerà degli anni del boom e delle esperienze narrate nel suo romanzo autobiografico.

 

Mostra: “Torino rinasce. Gli anni del miracolo economico”

Archivio Storico della Città, Via Barbaroux 32

Ingresso libero.

fino al 29 settembre 2017

Orari: dal lunedì al venerdì 8.30-16.30.

Apertura straordinaria 15 settembre 19.00-23.00 “Notte degli Archivi”

www.comune.torino.it/archiviostorico

 

Commenta su Facebook