Home / In evidenza / Ecco cosa rimane del battello Valentina dopo l’alluvione del novembre 2016

Ecco cosa rimane del battello Valentina dopo l’alluvione del novembre 2016

Ecco cosa rimane del battello Valentina dopo i primi tentativi di  recupero. L’imbarcazione durante le alluvioni del novembre 2016 si era staccata dagli ormeggi dei Murazzi e senza controllo dopo esser stata spinta dalla corrente sulla parete del ponte Vittorio Emanuele si è inabissata risucchiata dalle forti correnti che l’hanno fatta inghiottire in una delle arcate. Trascinata per centinaia di metri si è poi arenata nei pressi della diga del Pascolo. 

Ecco una volta riporata in superfice e messa in sicurezza cosa rimane del servizio tanto amato da torinesi turisti e bambini.  

Un operaio con la lancia getta acqua ad alta pressione per ripulire la superfice del relitto che ha quasi perso i suoi colori originali.

Complimenti all’autore dello scatto “uomodragon” su intagram

Commenta su Facebook