Home / In evidenza / 26 Gennaio 1919 nacque Valentino Mazzola, oggi avrebbe compiuto 100′ anni

26 Gennaio 1919 nacque Valentino Mazzola, oggi avrebbe compiuto 100′ anni

Oggi il fuoriclasse del grande Torino avrebbe compiuto 100 anni. Purtroppo il destino volle che in quella maledetta notte ci fosse pure lui sull’aereoplano che si schianto a Superga con tutta lasquadra del “Grande Torino”

Valentino Mazzola (Cassano d’Adda, 26 gennaio 1919Superga, 4 maggio 1949) è stato un attaccante e centrocampista del Grande Torino e considerato tra i più grandi numeri 10 della storia del calcio  e, secondo alcuni, il migliore calciatore italiano di tutti i tempi.

Oltre all’aspetto tecnico una delle grandi qualità di questo fuoriclasse era il carisma che sapeva dare ai compagni nel momento della difficoltà. Era noto che quando il capitano si tirava su le maniche della maglia era il momento in cui tutti dovevano dare il massimo. E’ inutile ricordare che le partite finivano in goleada per il Torino.

venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
venerdi 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
sabato 15 giungo dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
previous arrow
next arrow
Slider
venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello
Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
sabato 15 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
venerdì 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
previous arrow
next arrow
Slider

Mazzola fu capitano e simbolo del Grande Torino, la squadra riconosciuta come una delle più forti al mondo nella seconda metà degli anni ’40,[ con cui vinse cinque campionati, e capitano della Nazionale italiana per un biennio.

La squadra del Grande Torino

Si fece conoscere durante il periodo di militanza nel Venezia, allorché iniziò a giocare da mezzala sinistra, posizione che conservò per tutta la sua carriera e che gli consentì di espandere la sua fama oltre i confini italiani, al punto di venire considerato, nelle sue ultime stagioni, il più forte d’Europa nel suo ruolo. Morì all’età di trent’anni nella tragedia di Superga, ferita ancora aperta per tutti coloro che amano il calcio e che per sempre segnerà la storia di Torino e di chi ama alla follia questa maglia. Quest’anno in onore del grande Capitano nei pressi dello stadio Filadelfia verrà intitolata una via a Mazzola. Lo stadio Filadelfia da poco ricostruito, e considerato il tempio dell’immortale leggenda di una squadra che venne denominata "quella degli Gli invincibi” da li il detto "Solo il fato li vinse"
La storia di questo grande campione deve essere tramandata ai bambini a fin che la leggenda di questo intramontabile campione duri per altri mille anni.