Home / In evidenza / Siamo andati a curiosare nel corso di “Forrò” ballo brasiliano nella casa del quartiere di San Salvario

Siamo andati a curiosare nel corso di “Forrò” ballo brasiliano nella casa del quartiere di San Salvario

Nel cuore di San Salvario presso una sala della Casa del Quartiere di Via O. Morgari 14 il venerdì sera si tengono lezioni di Forrò. Andiamo con ordine: cos’è il Forrò? Abbiamo incontrato Martina Asia che insegna Forrò a Torino insieme a Lucas Pantuza e segue gli eventi correlati, che ci ha raccontato che il forró è un genere musicale e un ballo di coppia originari del nordest del Brasile divenuto popolare dalla seconda metà del Novecento. L’origine del nome è controversa, ma potrebbe derivare della parola bantu forrobodó, che significava “confusione”, “guazzabuglio” ovvero raduni di balli popolari che avvenivano nelle regioni aride e povere del nordest brasiliano.

Si trattava di balli popolari, ma ciò che è riuscito a giungere in Europa nell’ultimo decennio è un ballo di coppia e un genere musicale che affondano le proprie radici tanto nel nuovo quanto nel vecchio continente. Negli anni ’90 queste danze e le musiche che lo accompagnano prendono il nome di forró universitario, e vengono introdotti passi di danza, figure e giri, adattate da altri balli come la Salsa o il Rock ‘n’ Roll , più recente, anni 2000, è il forró roots, uno stile nato nei festival di Itaunas e Rootstock, che predilige, invece, il contatto quasi continuo dei partner, variazioni di passi derivate dal tango e dalla samba de gafieira, e recupera la tradizionale musica pé de serra, attraverso, tra l’altro, la valorizzazione del patrimonio musicale in vinile. Si può dire che il forró sia una cultura viva ancora in evoluzione, dove gli stili di danza continuano ad aggiornarsi e rinnovarsi e dove il rapporto con la musica dal vivo è di primaria importanza. Il progetto “Forró di Torino” è nato nel 2014 quando alcuni studenti brasiliani decisero di trovarsi a “matar a saudade” (lett. uccidere la nostalgia) organizzando eventi con musica brasiliana: tra i diversi generi proposti il forró ha avuto una posizione privilegiata, in breve capace di conquistare anche i cuori di chi brasiliano non era. Così, nell’ottica di uno scambio culturale che permettesse a tutti di conoscere e apprezzare questa cultura, gli eventi di social dance sono stati affiancati ai corsi di ballo giunti quest’anno alla quarta edizione.

venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
venerdi 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
sabato 15 giungo dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
previous arrow
next arrow
Slider
venerdì 14 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello
Ristorante il Giardino tutti i martedi aperitivo con "merenda Sinoira"
sabato 15 giugno dalle ore 21:30 alle 23:00 piazza Castello (To)
via Cristoforo Colombo 41 (Crocetta -To) Sconti sul firmato fino al 70%
Tutti gli eventi PalaAlpitour
venerdì 14 giungo 20:30 Museo Egizio di Torino
previous arrow
next arrow
Slider

Le attività sono organizzate in collaborazione con l’associazione italo-brasiliana Casa Brasil di Torino, al fine di promuovere un lato della cultura brasiliana libero dagli stereotipi: una forma d’arte dal potere catartico che, per chi la vive, diventa quasi una filosofia di vita, uno scambio di energia continua tra danzatori e, quando possibile, musicisti, che apre la mente e libera il corpo. L’Ambiente è giovane e rilassato, nessun imbarazzo, si ride molto e si balla tantissimo. Parallelamente ai corsi sono presenti eventi con musica dal vivo, con l’invito di band brasiliane in grado di coinvolgere e trasportare i ballerini nel vivo della cultura. A questo proposito domenica 14 aprile si terrà l’Aperiforrò presso la Teatroria – Corso Brescia 77/C – con workshop a partire dalle 16.45 e apericena brasiliano dalle ore 19.00, DJ Set di Forrò in vinile con Dj James Lima dalle ore 19.30. Per informazioni e prenotazioni www.facebook.com/ForrodiTorino oppure forroditorino@casabrasil.it

Di Monica Catalano